Labster è l’innovativo strumento che offre simulazioni scientifiche di laboratorio per aiutare università, enti di ricerca, scuole a migliorare i livelli di apprendimento e a ridurre significativamente i costi.

La mission di Labster è quella di “Permettere alla nuova generazione di scienziati di cambiare il mondo”.

A volte, infatti, l’insegnamento delle scienze risulta teorico, scarsamente efficace e con poche attività di laboratorio, troppo costose.

Labster vuole aumentare il coinvolgimento ed il livello di apprendimento dello studente attraverso tre componenti chiave:

  • l’uso della gamification, proponendo problemi basati su casi reali studiati in Università e Centri di Ricerca
  • l’accesso a strumentazione avanzata, altrimenti costosa e inaccessibile
  • le animazioni guidate in grafica 3D

I contenuti delle simulazioni Labster sono ideati e curati dalle più prestigiosi Università internazionali

Per chi è Labster?

  • Per le Università
  • per gli enti di ricerca
  • per le scuole superiori
  • ma anche per aziende chimiche, farmaceutiche e per tutti quei settori dove le simulazioni scientifiche possono dare un valore aggiunto nella formazione e nella definizione dei processi.

Quali sono gli ambiti di applicazione di Labster?

  • Labster affronta la sfida “STEM” (Science, Technology, Engineering, Mathematics) e propone simulazioni che spaziano in moltissimi campi quali:
    • biochimica
    • biotecnologia,
    • biologia cellulare
    • biologia molecolare
    • genetica
    • microbiologia
    • chimica analitica.

Perché utilizzare Labster?

  • perché consente di migliorare i livelli di apprendimento riducendo significativamente i costi.
  • perché, attraverso la virtual e l’augmented reality, consente di descrivere in modo estremamente efficace processi e fenomeni scientifici.
  • perchè è perfettamente integrato in Moodle e Totara.
  • perché rende accessibile a tutti ed in modo illimitato l’utilizzo di apparecchiature altrimenti estremamente costose e scarsamente disponibili.
  • perché facilità enormemente l’apprendimento attraverso l’utilizzo simulazioni perfettamente ricostruite.
  • perché coinvolge attivamente il discente, stimolandone l’interesse e la curiosità, rendendo lo studio immersivo e divertente.

MediaTouch è ora Labster partner! – Chiedici di più