Un’evoluzione naturale dell’e-learning al passo con i tempi. È possibile eliminare qualsiasi vincolo all’apprendimento ? Fruibili e portatili i dispositivi tablet e smartphone realizzano la nuova comunicazione just in time della formazione per le nostre imprese.

Il Mobile Learning, un passo avanti

Parlare di mobile allude alla percezione di un fare dinamico che accompagna la nostra giornata. L’idea di eliminare i limiti e vincoli dei classici dispositivi internet permette di non doverci più sedere davanti una scrivania. Se le modalità di acquisizione delle informazioni sono cambiate è necessario cambiare anche il palcoscenico dal quale acquisirle. Questo significa non solo ottimizzare le modalità di apprendimento ma far leva anche su strumenti a noi più familiari. Un supporto alle nostre performance che non risulti stressante e soprattutto imposto.

Un supporto nell’investimento delle aziende

L’immagine è quella di un’azienda che magicamente sposta tutti i contenuti di informazione con un semplice click. Non più le noiose e costose formazioni in aula, l’antiquato e dispendioso materiale cartaceo. Questo permetterà di abbattere i costi ma soprattutto di realizzare un lead time di produzione di notizie basato su un trasferimento real time. Hic et nunc è il riassunto di un evoluzione digitale che riduce i tempi di formazione e migliora le prestazioni nel tempo utile e disponibile.

Lo dicono gli “esperti”

Che il mobile learning sia una scelta vincente lo confermano anche le rilevazioni sul grado di soddisfazione degli utenti che ne sono coinvolti. L’importanza di adottare uno user-centered design ovvero un approccio alla formazione che pone al centro le esigenze dell’utente ha come obiettivo principale l’incremento della learning productivity.