MediaTouch e Amazon Web Services: un connubio vincente e strategico

Categoria: News

Garantire un’infrastruttura lineare, veloce e all’avanguardia: queste sono solo alcune delle caratteristiche che MediaTouch vuole offrire ai propri clienti. Proprio per garantire un’esperienza di apprendimento unica ad ogni utente, MediaTouch ha deciso di affidarsi ad un ulteriore provider infrastrutturale strategico che pone questi obiettivi come prioritari: Amazon Web Services.

Amazon Web Services e MediaTouch

La qualificazione AgID

Nel febbraio 2020 AGID delinea un percorso di qualificazione per i fornitori Software as a service (Saas) della PA, affinché le pubbliche amministrazioni possano adottare servizi Cloud omogenei e di qualità. Le qualificazioni assicurano che i servizi SaaS per il Cloud della PA siano sviluppati e forniti secondo criteri minimi di affidabilità e sicurezza considerati necessari per i servizi digitali pubblici. Grazie alle infrastrutture basate su AWS (Amazon Web Services), le soluzioni Cloud MediaTouch costituiscono per Università e Pubbliche Amministrazioni in genere una scelta sicura, affidabile e compliant con la normativa nazionale.

Database relazionale: Amazon Aurora

Amazon Aurora è un database relazionale compatibile con MySQL e PostgreSQL creato per il cloud che unisce le prestazioni e la disponibilità dei database enterprise tradizionale alla semplicità e dei database open source. Aurora offre prestazioni sensibilmente più elevate dei database MySQL standard e tre volte più veloce dei database PostgreSQL standard. MediaTouch lo ha scelto per le sue elevate prestazioni, la scalabilità e la massima sicurezza, in modo da poter garantire un servizio di livello sempre elevato ai propri clienti.

Auto scaling vincente

MediaTouch decide poi di adottare anche l’Auto Scaling di AWS che monitora le applicazioni regolandone automaticamente la capacità in modo da mantenere prestazioni stabili e prevedibili. Con AWS Auto Scaling è infatti possibile impostare la ricalibrazione di molteplici risorse su diversi servizi in pochi minuti. Questo ci permette di ottimizzare il delineamento infrastrutturale in modo rapido e stabile.

Failover e Multi-AZ: implementazioni all’avanguardia

Un altro vantaggio chiave di AWS rispetto all’hosting web tradizionale è rappresentato dalle cosiddette “zone di disponibilità” (“availability zone”, AZ) all’interno di ciascuna specifica “Regione”, che consentono di fornire i nostri servizi attraverso infrastrutture ridondanti, garantendo così una immediata implementazione dei meccanismi di failover per risorse e servizi. Ogni Regione AWS consiste in una serie di zone di disponibilità isolate e fisicamente separate all’interno di un’area geografica. Una zona di disponibilità consiste in uno o più data center provvisti di alimentazione, rete e connettività ridondanti in una regione AWS. L’implementazione “Multi-AZ” è dunque ideale per sostenere i carichi di lavoro di database di produzione, poiché garantisce caratteristiche di alta disponibilità, affidabilità e durabilità per le istanze databases: in caso di guasto a un’infrastruttura o di interventi di manutenzione, Amazon RDS esegue automaticamente ed in pochissimo tempo il failover sull’istanza di standby (o su una replica di lettura, nel caso di Amazon Aurora), garantendo in questo modo la continuità di tutti i servizi in corso, requisito essenziale per tutte le attività di apprendimento dei nostri clienti.

I numeri MT con AWS

MedaiaTouch al momento ospita sulle proprie infrastrutture AWS circa 90 piattaforme LMS e serve più di un milione di utenti che svolgono attività di e-learning e formazione.

Scopri le soluzioni Cloud LMS di MediaTouch per far decollare il tuo progetto di e-learning.

Menu